Resa nota la lista dei 30 pre – convocati azzurri. I nomi.

Dopo tanta attesa e mille anticipazioni, pochi minuti fa

Cesare Prandelli ha reso noti i nomi dei 30 pre – convocati della Nazionale per la Coppa del Mondo che scatta tra trenta giorni in Brasile. La lista è stata consegnata oggi alla FIFA e ci sarà tempo fino al 2 giugno per consegnare la lista definitiva dei 23 calciatori che faranno parte della spedizione brasiliana. Esclusi eccellenti Gilardino, la cui esclusione era nell’aria, e soprattutto Luca Toni, a cui non è bastata una grande stagione condita da 20 gol, e Diamanti che “paga” l’ “isolamento” cinese. Confermate le indiscrezioni che volevano Giuseppe Rossi, Ciro Immobile e Mattia Destro convocati, a sorpresa entrano in lista Darmian, Cassano e Insigne, premiato dopo un finale di stagione ottimo esaltato dalla doppietta in finale di Coppa Italia. Accanto a Buffon e Sirigu Prandelli ha scelto Perin e convocato anche Mirante in via precauzionale, anche se il portiere del Parma non figura nella lista ufficiale, mentre in difesa il duello Ranocchia – Astori è stato vinto dal difensore nerazzurro. Questa la lista dei 30 preconvocati.

Portieri: Buffon (Juventus), Perin (Genoa), Sirigu (Paris Saint Germain). Difensori: Abate (Milan), Barzagli (Juventus), Bonucci (Juventus), Chiellini (Juventus), Darmian (Torino), De Sciglio (Milan), Maggio (Napoli), Paletta (Parma), Pasqual (Fiorentina), Ranocchia (Inter). Centrocampisti: Aquilani (Fiorentina), Candreva (Lazio), De Rossi (Roma), Marchisio (Juventus), Montolivo (Milan), Motta (Paris Saint Germain), Parolo (Parma), Pirlo (Juventus), Romulo (Verona), Verratti (Paris Saint Germain). Attaccanti: Balotelli (Milan), Cassano (Parma), Cerci (Torino), Destro (Roma), Immobile (Torino), Insigne (Napoli), Rossi (Fiorentina). Come si legge nella nota emessa dalla Federazione, “Gli Azzurri si raduneranno nella serata di lunedì 19 maggio a Coverciano, si alleneranno sino a giovedì e, dopo tre giorni di riposo,  dovranno presentarsi nuovamente nel tardo pomeriggio di domenica 25 maggio presso il Centro Tecnico Federale. Venerdì 30 la Nazionale partirà alla volta di Londra, dove sabato 31 (calcio d’inizio alle 20.45 ora italiana) al ‘Craven Cottage’ affronterà in amichevole la Repubblica d’Irlanda. Mercoledì 4 giugno l’Italia ospiterà poi a Perugia il Lussemburgo (calcio d’inizio alle 20.45) e il giorno seguente partirà alla volta del Brasile. Domenica 8 giugno all’ “Estadio da Cidadania” di Volta Redonda (calcio d’inizio alle 17.30 locali, le 22.30 italiane) gli Azzurri affronteranno la Fluminense nell’ultimo test prima dell’esordio nella Coppa del Mondo FIFA in programma sabato 14 giugno a Manaus con l’Inghilterra”.

Sebastiano Borzellino

Circa redazione

Riprova

Il dibattito sull’autonomia è pura propaganda politica

Il tema dell’autonomia tanto caro a Salvini e ai suoi è pura propaganda politica, la …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com