Il presidente del Consiglio Matteo Renzi durante l'incontro elettorale a Genova a sostegno della candidata presidente per la Regione Liguria, 8 maggio 2015. A destra applaude il segretario provinciale del Pd della Liguria, Alessandro Terrile. ANSA / PAOLO ZEGGIO

Renzi e direzione Pd, con appello alla minoranza

Lunedì prossimo alla direzione del Pd, convocata per discutere il risultato elettorale, Matteo Renzi invierà un messaggio chiaro ed inclusivo alle minoranze. Molte sono le caselle da riempire sia nel governo che nel partito. Dopo l’estate, probabilmente a settembre, si procederà alle nomine delle presidenze di commissione di Camera e Senato. Il segretario ha già inviato un deciso appello per superare insieme le spaccature laceranti delle scorse settimane. Incerto resta il destino della componente bersaniana. Le analisi dei flussi elettorali hanno convinto il premier a sedare ogni forma di rissa ed ogni  polemica. Un elettore su due del Pd non si è recato ai seggi. La fuga dalle urne degli elettori, che solo un anno fa portarono il Pd oltre il 40%,  ha diverse spiegazioni, forse legate alle azioni del governo. Scuola, pensioni ed immigrazioni hanno avuto sicuramente il loro peso. In pratica il governo ha subito il “fuoco amico” della stessa pattugia di esponenti del Pd. “Sono pronto a discutere su tutto, ma non accetto veti o commissariamenti”, sostiene Renzi. Disponibilità al dialogo ed a forme di incontro ma, in caso contrario,  ed obtorto collo, ampia certezza dell’uso  massiccio del voto di fiducia per concludere l’agenda di governo. Il tema della democrazia interna al Pd è legato al disegno di legge sui partiti, in attuazione dell’articolo 49 della Costituzione, presentato qualche giorno fa dal vicesegretario Lorenzo Guerini, dal presidente del Pd Matteo Orfini e dal responsabile organizzativo Nico Stumpo. Un ddl che sta a cuore alla minoranza interna e che regola le primarie e tutta la vita interna dei partiti. Altra scelta importante è costituita dalla scelta del nuovo capogruppo che prenderà il posto del dimesso Roberto Speranza. Una cosa sola è certa, ed è l’appello che Renzi farà alla minoranza del Pd.

Cocis

Circa Cocis

Riprova

Attacco hacker: è caccia agli indirizzi Ip

E’ caccia aperta agli Ip da cui è partito l’attacco hacker che ha colpito il …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com