Renzi accelera la scissione PD: in 24 pronti a seguirlo. I nomi

Matteo Renzi accelera il piano per la realizzazione della scissione nel Partito Democratico, con la formazione di un nuovo gruppo alla Camera dei Deputati e una nuova componente all’interno del Gruppo Misto al Senato.

Originariamente attesa per la Leopolda del 19 ottobre, la scissione di Renzi, secondo quanto si legge sul “Corriere della Sera”, potrebbe arrivare ancora prima, alla luce dell’accelerazione arrivata dopo che l’ex premier non è riuscito a ottenere quanto chiedeva, cioè 5 tra viceministri e sottosegretari (solo 2 alla fine: Anna Ascani e Ivan Scalfarotto). Il logo della nuova creatura di Renzi, ancora top secret, sarebbe già pronto.

Sarebbero già 24 le persone pronte a seguire l’ex premier: tra questi, 18 sono deputati e 6 sono senatori. Tra questi, alla Camera dei Deputati, stando a quanto scrive il “Corriere della Sera”, sarebbero pronti alla scissione Ettore Rosato, Maria Elena Boschi, Silvia Fregolent, Marco Di Maio, Gennaro Migliore, la viceministra all’Istruzione Anna Ascani, Luciano Nobili, Roberto Giachetti, Luigi Marattin e il sottosegretario Ivan Scalfarotto. Inoltre, potrebbe potrebbe esserci anche Catello Vitiello, espulso dal M5S prima dell’elezione. Rosato, però, sarebbe impegnato da giorni in una campagna acquisti tra eletti del Misto e, soprattutto, tra gli anti Salvini di Forza Italia, con Mara Carfagna principale interlocutore.

Al Senato, invece, sarebbero pronti a seguire Matteo Renzi la ministra Teresa Bellanova, l’ex tesoriere del Pd Francesco Bonifazi, Davide Faraone, probabilmente Nadia Ginetti ed Eugenio Comincini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com