Regione Molise. Iorio si riconferma presidente

Il presidente uscente del Molise e candidato del centrodestra Michele Iorio si conferma governatore della Regione. La vittoria è arrivata dopo un lungo testa a testa con lo sfidante del centrosinistra Paolo Di Laura Frattura:  a dividere i due candidati governatori sono stati solo 1.505 voti, pari allo  0,79% di differenza. Gli altri due candidati in corsa, Antonio Federico, appoggiato dal Movimento 5 stelle, e Giovancarmine Mancini, appoggiato dalla Destra, hanno ottenuto rispettivamente il 5,60% e l’1,29%.

“La vittoria di Filippo Iorio in Molise dimostra che non c’è nessuna ondata travolgente della sinistra e che la partita è del tutto aperta, evidentemente per favorirne un esito positivo è indispensabile il rinnovamento del partito portato avanti da Angelino Alfano e una politica reale di crescita economica”, afferma il capogruppo del Pdl alla Camera,Fabrizio Cicchitto.

Gli fa eco il presidente del gruppo Pdl al Senato Maurizio Gasparri. “Un ampio fronte di centrodestra può vincere anche in momenti e in condizioni non facili. E’ questa l’indicazione che viene dal Molise. La sinistra darà la colpa a Beppe Grillo. Ma anche il centrodestra ha subito qualche dispersione di voti. E il dato delle liste rende ancora più chiaro il nostro risultato. Del resto la sinistra per entrare in partita aveva scelto un candidato prima vicino al nostro schieramento”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com