Regionali e Emiliano: “Pd e M5S insieme in Puglia”

“L’invito di Conte, che ci chiede di mettere da parte le antiche divergenze, non può restare lettera morta”. Così il presidente della Regine Puglia, Michele Emiliano, in un’intervista a la Repubblica, sull’auspicato patto per le regionali tra centrosinistra e 5Stelle.

“Non si tratta di convenienza elettorale. Il centrosinistra – spiega – potrebbe vincere lo stesso le elezioni e i grillini avere un loro discreto risultato. Ma in ballo c’è un progetto politico che è quello di allearsi nella regione del presidente del Consiglio, dove – aggiungo – c’è un Pd molto innovativo e direi ‘sovversivò rispetto al Nazareno. Quindi questo è il terreno di coltura giusto per un accordo alle regionali”. Poi, aggiunge: “Ci sono due mesi per trovare un accordo con i 5Stelle. Non mi rassegno a un ipotetico tempo scaduto. Se ci confrontiamo sui contenuti, il tempo c’è. La mia coalizione è aperta ai 5Stelle prima e dopo le elezioni”.

Secondo Emiliano “insieme noi Dem e i 5Stelle potremmo spingere verso una nuova capacità di gestire le politiche economiche, a partire dalla scommessa ambientale. Rispetto alle posizioni di partenza del Pd nazionale, grazie anche a Zingaretti, in Puglia siamo riusciti a spuntarla sull’idea di decarbonizzazione dell’Ilva in un progetto generale di Green New Deal. Da qui può partire un dialogo con i grillini”.

Quanto a un possibile dialogo con Forza Italia, il governatore chiosa: “Aprire questo fronte è destabilizzante. Noi dem siamo l’alternativa ai forzisti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com