Reggio Calabria, sequestrati beni per 224 mila euro a imprenditore

Questa mattina le fiamme gialle di Melito Porto Salvo hanno dato esecuzione al decreto emesso dal G.I.P. presso il Tribunale di Reggio Calabria, su richiesta dalla Procura della Repubblica, per il sequestro di  beni immobili a carico di una ditta esercente l’attività di commercio di autoveicoli con sede in Montebello Ionico (RC). I finanzieri hanno provveduto ad apporre i sigilli dopo un’attenta indagine fiscale. Tra i beni sequestrati spiccano quattro immobili e tre terreni, di proprietà dell’imprenditore, per un valore complessivo di circa 224.000 Euro. Dai controlli effettuati è emerso che il titolare ha omesso di dichiarare al Fisco oltre 3 milioni di base imponibile ai fini IRPEF, ha evaso un’ IVA dovuta per oltre 56.000 Euro ed ha sottratto a tassazione una base imponibile IRAP di circa 600.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com