Reati tributari, sequestrati 4mln ad un imprenditore messinese

Una società di una holding nautica, già quotata in borsa, è stata smascherata per illeciti. Oltre 4 milioni di euro sono stati confiscati per equivalente nei reati tributari, ad un imprenditore messinese, L. E. di 50 anni. Il provvedimento è stato richiesto dalla Procura di Messina, a seguito di una complessa indagine economico-finanziaria su alcune imprese collegate alle società di una holding, gruppo imprenditoriale già quotato in borsa ed ora sospeso, che opera nella produzione e commercializzazione di imbarcazioni di lusso. L’attività di polizia giudiziaria è stata sviluppata attraverso accertamenti e verifiche sulle operazioni gestionali delle numerose società che, seppur formalmente intestate a persone diverse, operavano nello stesso settore e nel medesimo contesto territoriale, ma soprattutto facevano riferimento ad un unico centro decisionale. In corso le verifiche del caso in mano alla Guardia di Finanza di Milazzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com