Reality Show chiude e abbandona i concorrenti nelle High Lands

Immaginate di partecipare ad un reality che è un misto tra “Survivor “e “ Il Grande Fratello” dopo aver attraversato mille avversità tra cui il freddo, la fame, la mancanza di energia elettrica, e le consuete liti con i vostri compagni di disavventura, vi aspettate alla fine dello show di trovare fama, fortuna e successo ma il gioco finisce ed invece ad aspettarvi non trovate assolutamente niente, anzi nessuno vi conosce o ha mai mai visto le vostre gesta in tv.
Delusione, rabbia e sconforto sarebbero più che naturali ed è proprio questo quello che devono aver provato i 10 sfortunati concorrenti abbandonati nelle Highland scozzesi dalla produzione dello show” Eden” quando hanno scoperto che dopo aver cancellato il programma a causa degli scarsi ascolti nessuno si è preoccupato affatto di avvisarli e che per sette lunghi mesi avevano continuato a seguire le regole del gioco tv comportandosi come se il mondo intero li stesse guardando.
I concorrenti di “Eden “erano stati abbandonati in una zona isolata ed inospitale della Scozia, la penisola dell’ Ardnamurchan, con l’ obbligo di costituire una comunità in totale isolamento dal mondo esterno, senza cellulari,Tv ed internet e soprattutto senza alcun ausilio della tecnologia energia elettrica compresa.I dieci avventurosi erano costretti a procacciarsi il cibo a mani nude e a fabbricarsi un rifugio dalle terribili intemperie tipiche del clima scozzese.
L’obiettivo del reality show ‘Eden’, in onda su Channel 4, era dar vita così a un vero e proprio esperimento sociale che avrebbe mostrato agli scozzesi come si viveva in quei territori alle origini, e che avrebbe dovuto durare un anno circa, coinvolgendo nel cast originale 23 fra uomini e donne.
Purtroppo la vita nell’“Eden” era tutt’altro che paradisiaca: le dure condizioni di vita, la fame, le faide, la fatica, liti furibonde e le gelosie tra i partecipanti hanno portato oltre la metà del cast a lasciare lo show anzitempo.
Tra luglio e agosto 2016, Channel 4 ha mandato in onda solo quattro episodi del reality della durata di un’ora ciascuno, ma gli ascolti erano così bassi che il canale ha deciso di chiudere il programma.
I concorrenti, però, erano ignari di tutto perché Channel 4 ha deliberatamente scelto di non avvisarli e per questo i dieci ‘survivor’ hanno continuato per altri mesi a vivere 24 ore su 24 sotto l’occhio delle telecamere con tutte le peripezie quotidiane che l’esperimento prevedeva.
Channel 4, ora però considerato che in diretta Eden non aveva avuto successo, vuole riprovarci e ritrasmettere la trasmissione montata e tagliata per renderla più avvincente sperando che questa volta l’audience premi lo sforzo dei poveri concorrenti dimenticati.
A voler fare un ‘ ipotesi un po’ maliziosa si può intuire il perché la produzione abbia agito così: avendo oramai investito su questo format, Channel 4 è probabile che abbia voluto tutelare il proprio investimento, cercando di avere più materiale possibile per riaccendere l’interesse del pubblico su Eden e i suoi 10 superstiti in un secondo momento. E quale migliore occasione per rilanciare e far parlare di un reality show di scarso successo, che lo scandalo e le polemiche che sono seguite alla notizia che la produzione ha abbandonato i concorrenti di Eden nei boschi?
E’facile capire però la delusione cocente per i poveri survivor che dopo tante sofferenze e sette lunghi mesi sono tornati a casa ora nel completo anonimato. Per fortuna adesso che Channel 4 ha annunciato che Eden verrà di nuovo messo in onda a partire dal punto in cui si era interrotto il pubblico potrà finalmente vedere con i propri occhi come i 10 concorrenti sono riusciti a sopravvivere nella natura selvaggia per tutto quel tempo.

Valentina Franci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com