Rapina per vasi etruschi, tre arresti

MODENA.  Tre arresti della squadra Mobile di Modena nell’operazione ‘Veive’, che ha permesso di risalire agli autori di una rapina in abitazione ai danni di un imprenditore e della famiglia, e che aveva fruttato a finti finanzieri un bottino di preziosi vasi e gioielli etruschi del valore di 300.000 euro. I fatti risalgono a marzo. L’imprenditore era nella sua villa in attesa di presunti acquirenti svizzeri dei reperti. Si erano invece presentati 4 finti finanzieri con la scusa di compiere controlli.
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com