Rai nel mirino dei pm: si indaga su “turni fantasma”

Turno notturni e giornate festive “fantasma”, pagate però come straordinari. E’ bufera sulla Rai. La procura di Roma ha infatti aperto un’inchiesta sui presunti pagamenti fatti dalla Rai ad alcuni giornalisti del Tg1 per turni notturni, giornate festive e straordinari mai svolti. A far scattare le indagini è stata una denuncia anionima.
Al momento nel fascicolo, intitolato “Atti rela. Sulla vicenda è in corso anche un’indagine interna di viale Mazzini.
Secondo l’anonimo le irregolarità si sarebbero verificate in gran parte quando a dirigere il Tg1 era Alberto Maccari e, in parte minore, durante la gestione di Augusto Minzolini. Secondo quanto si è appreso in procura il reato che potrebbe configurarsi, in caso di riscontri alle accuse dell’anonimo, è quello di truffa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com