Rai, domani scade il Cda

L’assemblea degli azionisti Rai domani approverà il bilancio e resterà aperta la questione delle nomine. L’attuale cda potrebbe comunque restare inalterato fino a quando la riforma del servizio pubblico non diventerà legge. Matteo Renzi considera la Rai strategica e vorrebbe cambiarla da cima a fondo con la nomina, come ad, di un supermanager. Magari una donna. In cima alla lista c’è Marinella Soldi, ad di Discovery Italia e generalmanager di Discovery Networks Europe Sud Europa. Marinella Soldi è stata convocata dalla Commissione Trasporti e comunicazioni della Camera per un’indagine conoscitiva dei media. Non è sfuggita, in quell’occasione, la totale convergenza tra le sue idee e le linee guida della riforma: “Invito a ridurre il numero dei canali Rai disponibili, rafforzare i contenuti, crescere sul mercato e strutturarsi come una media company. Lasciare due soli canali finanziati dal canone e senza pubblicità, dotandosi di una governance idonea a sottrarre l’azienda alle pressioni della congiuntura politica”. Resta il fatto che Renzi potrà rendere realmente operative le sue linee guida solo con la riforma Rai e il ruolo del servizio pubblico.

Cocis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com