Quanto guadagna un influencer in Italia

Ideare, realizzare e condividere contenuti sul web è un mestiere a tutti gli effetti, e sono sempre più numerose le figure che attorno a questo mondo hanno trovato di che vivere. Gli influencer possono guadagnare cifre anche molto importanti grazie alla loro creatività e alla capacità di portare sui social qualcosa di davvero innovativo. Ma i compensi possono variare notevolmente in base al numero dei follower e, soprattutto, alla piattaforma utilizzata. Scopriamo quanto guadagna un influencer in Italia.

CHI SONO GLI INFLUENCER

Per definizione, un influencer è quella figura in grado di influenzare le abitudini e le scelte di acquisto del suo pubblico, mediante un uso ben studiato dei social network. Proprio nel nostro Paese abbiamo esempi di enorme successo a livello internazionale: è il caso di Chiara Ferragni, che partendo con il suo piccolo blog dedicato alla moda è diventata un’imprenditrice digitale premiata persino da Forbes come influencer più potente al mondo.

Pur senza arrivare ai livelli della Ferragni, ci sono tantissimi personaggi che hanno raggiunto grande notorietà sul web (e non solo!), scalando le classifiche italiane e internazionali. Il mercato degli influencer è in netta crescita ormai da anni, e per il 2022 si stima un aumento del 20% rispetto all’anno precedente. Il giro d’affari è di ben 335 milioni di euro, solo per quanto riguarda l’Italia. E probabilmente si raggiungerà il mezzo miliardo nel giro di appena 3 anni.

QUANTO GUADAGNA UN INFLUENCER

L’analisi condotta da DeRev, società di strategia e comunicazione digitale, fotografa una realtà in continua evoluzione. Quanto può guadagnare un influencer in Italia? La tabella realizzata dall’azienda italiana mostra i compensi che si possono ottenere in base all’appartenenza ad una determinata categoria, individuabile grazie al numero di follower che si possiedono. La distinzione è in 6 categorie: nano, micro, mid, macro e mega influencer, ciascuna includendo personaggi in grado di monetizzare i loro contenuti social. L’ultima categoria è quella delle celebrities, dove troviamo chi può guadagnare davvero tantissimo con il lavoro di influencer.

Per poter stabilire il compenso dei personaggi del web, è importante anche individuare la piattaforma scelta. Facebook, ad esempio, sta vivendo una flessione negativa molto importante (con un calo medio del 35% rispetto all’anno scorso): si va da un guadagno massimo di 150€ a post per un nano influencer sino a quello di 5.000€ massimo a post per una celebrity. Sono invece in constante crescita le altre piattaforme social, tra cui Instagram, TikTok e soprattutto YouTube.

Vediamo un po’ più nel dettaglio. Su Instagram, un nano influencer può arrivare ad ottenere sino a 250€ a post, mentre una celebrity ha un guadagno che varia dai 20.000 ai 75.000€ a post. Su TikTok i guadagni tendono ad essere più bassi, soprattutto per chi ha un grande numero di follower. Questo perché il social network ha un algoritmo che permette di avere molte interazioni, ma che difficilmente si concretizzano (e hanno quindi un minor valore commerciale). Si parla comunque di cifre che arrivano fino a 250€ a post per un nano influencer e fino a 18.000€ a post per una celebrity.

È YouTube a segnare il maggior incremento nei compensi, con un bel 60% in più rispetto allo scorso anno. Ciò che più differenzia questa piattaforma dalle altre è la possibilità di ottenere guadagni cospicui anche con un minor numero di follower. Si stima infatti che 50mila utenti che seguono un profilo YouTube valgano più di 1 milione di seguaci su Facebook. E per quanto riguarda i compensi? Si va dai 1.500€ a post per un nano influencer sino agli 80.000€ per una celebrity.

Circa Redazione

Riprova

Il trucco per nascondere le chat

Con un semplicissimo trucco e pochi tap sullo smartphone è possibile nascondere le app: i …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com