Pronto R1, robot che entrerà nelle case

Si chiama R1 il robot destinato alla produzione industriale su larga scala per entrare nelle case per lavorare al fianco dell’uomo. Progettato dal gruppo di Giorgio Metta, nell’Istituto Italiano di Tecnologia (Iit), R1 è fatto per il 50% di un materiale economico come la plastica, è alto 125 centimetri e può ‘allungarsi’ fino a 140, magari per afferrare un oggetto su una mensola con le mani a forma di pinza e rivestite di pelle artificiale; non ha gambe ma ruote, ha un corpo bianco e slanciato e la sua faccia è un display scuro che può assumere espressioni stilizzate, come un emoticon. Il nome completo del robot domestico è R1-your personal humanoid ed entro il 2017 il è in programma la messa a punto del modello di produzione e commercializzazione su larga scala.  Della squadra dell’Iit che lo ha progettato fanno parte 22 giovani ricercatori e tecnici guidati da Giorgio Metta, il ‘papà’ di iCub, e un gruppo di designer e esperti di entertainment e illustratori di Milano e Barcellona.

Circa Cocis

Riprova

Così è morto Sean Connery: le rivelazioni dei medici e della moglie

Sean Connery è morto per insufficienza respiratoria causata da polmonite, vecchiaia e fibrillazione atriale: la …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com