Pistorius spara ed uccide la fidanzata: è omicidio volontario

Novità nella vicenda che ha coinvolto l’atleta Pistorius che questa mattina ha sparato e ucciso la fidanzata, la modella trentenne Reeva Steenkamp. Secondo la polizia sudafricana non si sarebbe trattato di un errore, come precedentemente rivelato, ma di omicidio volontario. In mattinata infatti, era stata diffusa la notizia che l’atleta avesse scambiato la ragazza per un ladro e per questo motivo l’avesse colpita. Oggi Pistorius dovrebbe comparire davanti al tribunale di Pretoria.
Precedentemente i media locali avevano sostenuto la tesi che lei, volesse fargli una sorpresa nel giorno di San Valentino e lui l’avesse scambiata per un ladro.
La polizia ha anche reso noto che c’erano state “dispute familiari” precedenti all’omicidio. “Il rappresentante dello Stato si opporrà a una richiesta di libertà su cauzione”, ha dichiarato un portavoce. Tali dispute, secondo quanto si è appreso, avrebbero avuto luogo proprio “nel domicilio dell’accusato”.

Proprio ieri la modella sudafricana, tra le 100 donne più sexy del mondo secondo le classifiche di alcuni magazine, aveva scritto un messaggio d’amore su Twitter, di fatto il suo ultimo tweet diretto prima di essere uccisa: “Che asso avete nella manica per sorprendere il vostro amore domani a San Valentino?”.

La fidanzata di Pistorius l’aveva postato con gli hasthtag #getexcited e #ValentinesDay. “What do you have up your sleeve for your love tomorrow???”, questa, in inglese, la domanda lanciata dalla 30enne ai suoi oltre 7.000 follower.
Intanto la famiglia di Steenkamp si è detta “devastata” dalla tragedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com