Presidenziali Usa 2020, Trump e i Repubblicani raccolgono 131 milioni

La campagna di Donald Trump e il Republican National Committee hanno raccolto in giugno 131 milioni di dollari. Lo riporta il New York Times.

Si tratta di una cifra elevata che mostra come nonostante il calo nei sondaggi Trump continua a essere una vera e propria macchina da soldi. Secondo gli ultimi rilevamenti demoscopici, effettuati a fine giugno, lo sfidante democratico Joe Biden avrebbe ben nove punti percentuali di vantaggio: 46% contro il 37% del tycoon.

Per quel che riguarda il secondo semestre dell’anno, la campagna per la rielezione del presidente Usa Donald Trump, il Comitato nazionale del Partito repubblicano e le società di raccolta fondi associate hanno annunciato donazioni record. Si tratta infatti di ben 266 milioni di dollari in tutto! Di questi, appunto, 131 milioni di dollari nel solo mese di giugno, il più ‘generoso’: una media giornaliera di 4,3 milioni di dollari. Secondo una nota della campagna, i fondi incassati il mese scorso “eclissano il totale raccolto in uno qualsiasi dei mesi del 2016“. Il totale delle donazioni e dei finanziamenti incassati nel secondo trimestre 2020 è “superiore del 71 per cento” al totale raccolto nel primo trimestre di quest’anno. Secondo la nota, il 14 giugno – data del compleanno di Trump – ha segnato un record giornaliero assoluto, con donazioni pari a 14 milioni di dollari.

https://youtu.be/l_PcGNIKnZw

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com