Presidenziali Tunisia, favorito un laico

Tutto pronto in Tunisia per il ballottaggio di domani per l’elezione del primo presidente della Repubblica del dopo Ben Ali. Il favorito dai sondaggi Béji Caid Essebsi, anziano leader del primo partito del Paese, il laico Nidaa Tounes, sfiderà l’attuale presidente della Repubblica ‘provvisorio’, Moncef Marzouki, sostenuto dagli islamici. Imponente l’apparato di sicurezza messo in campo dalle autorità tunisine con oltre 60mila uomini tra esercito e forze dell’ordine.
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com