Presentazione del Manifesto del Collettivo Oxford il 18 settembre a Palazzo Merulana, Roma

“Consideriamo l’arte e la socialità come i presupposti per la rigenerazione del tessuto sociale e culturale delle città: questo progetto itinerante significa dare un contributo fattivo al processo di ricostruzione delle relazioni sociali attraverso l’arte e la ricerca, per due ordini di ragioni: il nostro collettivo è un vero laboratorio aperto al contributo degli artisti locali, nazionali e internazionali; inoltre, ad ogni esposizione ci assicuriamo la partecipazione delle scuole, delle istituzioni ed associazioni culturali con l’obiettivo ultimo di aprire sedi operative in tutto il paese e anche all’estero”.
Mauro Silani, Fondatore del Collettivo Oxford

Mercoledì 18 settembre, alle 17.30, il “Collettivo Oxford”, costituito nel gennaio 2018, per unire l’interesse per la divulgazione artistica, scientifica e filosofica, partendo da radici comuni, presenta il suo Manifesto.

Il Collettivo nasce dagli incontri e i simposi avvenuti presso l’Hotel Oxford in via Boncompagni 89 a Roma. Da questi è nato un vero e proprio movimento artistico che si promuove attraverso una mostra itinerante, nazionale e internazionale, dal titolo “ARCAICO E PRESENTE”, la cui cifra di lettura è stata riconosciuta dal maestro Gianpaolo Berto (che ha fatto parte dello spazialismo di Lucio Fontana) e dal fondatore Mauro Silani, come “IL NUOVO SPAZIALISMO ROMANO”. Tale denominazione è stata sottoscritta in un manifesto da tutti gli artisti che fanno parte del “Collettivo Oxford”. La mostra itinerante, che raccoglie e presenta le opere degli artisti del collettivo, rappresenta il punto di partenza di un progetto più ampio di promozione culturale da avviare nei territori che la ospitano. Obiettivo è aprire le porte del collettivo ad artisti locali per innescare processi virtuosi di produzione culturale attraverso il coinvolgimento delle istituzioni, delle associazioni e delle scuole.

Del Collettivo fanno parte pittori, scultori, letterati, filosofi, scrittori, poeti, accademici, scienziati, fotografi, attori, video-artisti, architetti, grafici e maestri artigiani e gli operatori dei Fab Lab.

Durante l’incontro saranno presenti alcuni artisti delle Collettivo che interverranno in un dibattito aperto con il pubblico, moderato da Mauro Silani, fondatore del Collettivo, sulle forme artistiche espresse dal movimento, all’insegna della multidisciplinarietà e della ricerca.

Modalità di partecipazione
Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti

📞 +39 0639967800
📥 info@palazzomerulana.it
💻 www.palazzomerulana.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com