Predazioni da grandi carnivori a Malga Agnelezza

I forestali confermano le predazioni avvenute la notte scorsa in Val Cadino, a Malga Agnelezza dove sono state uccise due pecore e sono state gravemente ferite due capre ad opera di grandi carnivori: Data la gravità delle ferite, anche questi due ultimi animali sono stati soppressi.

Si ritiene che il danno sia avvenuto ad opera dell’orso M49, ma non è ancora del tutto esclusa l’ipotesi di un attacco da parte di lupi. Ulteriori accertamenti sono in corso per determinare la responsabilità.
Considerata la presenza di M49 nella stessa zona dell’episodio, sono stati attivati ulteriori siti di cattura dell’esemplare, operazione resa difficoltosa dai continui spostamenti dell’animale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com