Potenza. Rapinano e violentano una donna nella sua abitazione

Accusati di aver rapinato una donna nella sua abitazione di Potenza. Tre uomini sono stati arrestati dalla Guardia di Finanza al termine di indagini cominciate dopo l’episodio accaduto giorni fa e che a un posto erano stati fermati e controllati a bordo di un’auto. Successivamente erano poi stati arrestati per altri reati e ora sono indagati anche per la rapina e la violenza alla donna. Così i tre ragazzi, di età compresa fra 29 e 33 anni, tutti con precedenti penali, in carcere si sono visti notificare in due casi l’ordinanza nella prigione di Velletri dove erano detenuti per altri reati; il terzo era invece agli arresti domiciliari nella sua casa di Nocera Inferiore ed è stato trasferito nel carcere di Potenza. Al posto di blocco subito dopo la rapina e la violenza alla donna, i militari avevano trovato sulla vettura con a bordo i tre uomini un computer, telefoni cellulari, assegni, un anello con pietre preziose. Gli oggetti furono allora sequestrati: successivamente la donna li ha riconosciuti e ha spiegato le circostanze della rapina e della violenza sessuale. I tre entrarono nella sua casa con uno stratagemma, la tennero sequestrata e abusarono di lei. Il navigatore satellitare a bordo dell’auto ha confermato agli investigatori che l’ultima destinazione era stata proprio l’abitazione della donna.

Circa admin

Riprova

Salute, Brusaferro: “Ci scordiamo troppo spesso della prevenzione”

“Nel futuro che vogliamo costruire insieme la prevenzione è il presupposto perché se funziona tende …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com