Potenza. Perseguita la ex convivente: arrestato per stalking

Scoperto dalla polizia di Potenza un nuovo caso di stalking nel capoluogo lucano. La vittima è ancora una volta una donna, madre di due ragazzi. Il suo persecutore è stato arrestato su ordine della Procura e ristretto ai domiciliari presso la sua abitazione. Stando alla ricostruzione dei fatti, da anni la donna subiva continui maltrattamenti e vessazioni dal convivente. Inizialmente si è rifugiata in una casa famiglia, poi ha trovato ospitalità da alcuni parenti. Il compagno non demorde, attua una prima serie di atti persecutori, la minaccia, la segue dappertutto, la ingiuria anche in presenza di altre persone: il proposito è quello di isolarla. La donna ha paura, teme per la sua vita, esce di casa soltanto in compagnia, modifica le sue abitudini di vita ma denuncia tutto. L’uomo insiste, anzi affina le tecniche persecutorie. Arriva addirittura ad inseguire la donna con l’automobile, tenta addirittura di buttarla fuori strada stando alle indagini. L’attività effettuata dalla sezione specializzata per i casi di stalking della Squadra mobile ha consentito di accertare i fatti denunciati dalla donna, trovando riscontro anche in testimonianze di persone estranee al nucleo familiare. Gli elementi raccolti sono stati pienamente valutati dal gip Luigi Spina che, su richiesta del pm Anna Piccininni, ha emesso l’ordinanza cautelare.

Circa redazione

Riprova

Calabresi: la vedova, dopo 50 anni ho perdonato nel ricordo di Luigi

Prima di uscire di casa per l’ultima volta, il commissario Luigi Calabresi, ucciso il 17 maggio …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com