Portavalori assaltato nel Casertano, feriti un poliziotto e una guardia giurata

Attimi di paura ad Aversa nella giornata di lunedì 11 maggio 2020. Un portavalori è stato assaltato nei pressi della filiale Bnl della cittadina casertana. Il gruppo di rapinatori è entrato in azione all’arrivo del mezzo e, secondo le testimonianze, la banda era armata di kalashnikov. Un poliziotto e una guardia giurata sono rimasti feriti nello scontro a fuoco che si è svolto in pieno giorno. I banditi sono riusciti a fuggire con gli inquirenti che stanno visionando le telecamere di sicurezza per cercare di risalire all’identità dei responsabili di questa rapina.

 Una scena da film ad Aversa. I rapinatori sono entrati in azione all’arrivo del furgone portavalori davanti all’entrata della banca. I banditi, almeno in tre, hanno sottratto la pistola d’ordinanza alla prima guardia giurata e si sono impossessati dei soldi. Uno dei colleghi e un poliziotto della Polfer (in fila per un’operazione bancaria) hanno reagito cercando di fermare i malviventi. Da qui è nato lo scontro a fuoco con i due agenti che sono rimasti feriti ma non sembrano essere in pericolo di vita. f

 I banditi subito dopo la sparatoria hanno fatto perdere le proprie tracce grazie all’aiuto di un quarto uomo che era alla guida di un’auto. Gli inquirenti stanno vagliando i video di sorveglianza per cercare di risalire all’identità dei rapinatori. Tanta paura tra le persone che si trovavano all’interno dell’Istituto per delle operazioni bancarie. Nessuno è rimasto ferito con gli agenti di polizia che potrebbero interrogarli nelle prossime ore per provare a prendere del materiale utile all’indagine. Episodio avvenuto a pochi giorni dalla morte del poliziotto durante l’inseguimento di alcuni banditi dopo una rapina a Napoli.

Circa Redazione

Riprova

Pedopornografia: maxi operazione Procura di Napoli, perquisite 26 persone

Su delega della Procura della Repubblica di Napoli e nel rispetto della presunzione di non …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com