Pontedera, disabile bullizzato dai compagni: video messo online

Un nuovo caso di bullismo in Italia. In un liceo di Pontedera, paesino in provincia di Pisa, un ragazzo disabile è stato preso di mira da alcuni compagni di classe che lo hanno insultato, pubblicando il video sui social network. A raccontare la vicenda è stato il quotidiano Il Tirreno.

 La denuncia è stata fatta dai genitori dopo che il figlio ha raccontato la vicenda. Il padre e la madre si sono rivolti immediatamente al dirigente scolastico oltre che procedere per vie legali. L’Istituto ha deciso di sospendere per due settimane l’autrice che ha pubblicato il video incriminato – ora rimosso – sul web mentre nei prossimi giorni saranno presi dei provvedimenti anche per gli altri compagni di classe. Si tratta di una storia tremenda con il preside della scuola che ha voluto convocare un consiglio di classe straordinario con genitori e docenti: “Sono minorenni – dichiara il dirigente scolastico riportato da Repubblica – e il rischio di emulazione è alto. Noi faremo una segnalazione oltre a quella della famiglia ma nel frattempo abbiamo fatto tutto quello che dovevamo per dare risposte ai genitori dell’alunno disabile. Vogliamo evitare che si ripetano episodi di bullismo“. Non è un caso isolato questo di Pontedera. In altre scuole sono successi episodi molto simili con studenti presi di mira dai bulli per diversi motivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com