Pomigliano D’Arco: la fiat presenta la nuova Panda

Viene presentata oggi, nello stabilimento Fiat di Pomigliano d’Arco, la nuova Panda. La city car del Lingotto evolve un modello che ha riscosso un notevole successo sul mercato.
Il progetto è stato realizzato nella fabbrica alle porte di Napoli, evoluta e ripensata anche dal punto di vista delle relazioni sindacali. Una nuova società, ‘Fabbrica Italia Pomigliano’, con un contratto nazionale specifico firmato il 29 dicembre 2010 (senza la Fiom), che è poi stato preso come riferimento per il contratto di gruppo di primo livello siglato questa mattina a Torino.

Il nuovo modello viene costruito nello stabilimento ‘Giambattista Vico’, un sito completamente riattrezzato per l’occasione. Per la realizzazione sono stati necessari 800 milioni di euro. Nel vecchio impianto erano collocati 4.200 dipendenti. A oggi, con la nuova società sono stati riassunti 600 lavoratori che diventeranno 900 entro fine anno. L’obiettivo è di ricollocare tutti i 4.200 lavoratori mano a mano che la produzione aumenterà in relazione alle risposte della nuova city car sul mercato.

Ma in una giornata positiva, come quella di oggi, non sono mancate le polemiche. Alcune decine di manifestanti hanno presidiato infatti, l’area antistante il varco principale dello stabilimento Fiat di Pomigliano D’Arco, dove il presidente del lingotto John Elkann, e l’ad Sergio Marchionne, presentano  alla stampa la nuova Panda. I manifestanti, iscritti a Slai Cobas, Fiom e appartenenti al mondo dell’associazionismo e di alcuni partiti di sinistra, hanno esposto alcuni striscioni, e occupato in parte la carreggiata stradale, ma sono stati invitati dalle forze dell’ordine a lasciare la strada per consentire il passaggio ai pullman di giornalisti provenienti da Napoli.
A Pomigliano, anche Passera e Fornero: In visita a Pomigliano anche I ministri dello Sviluppo Economico, Corrado Passera e del Lavoro, Elsa Fornero, che  hanno visitato questa mattina lo stabilimento di Pomigliano della Fiat dove verrà presentata alla stampa internazionale la Panda. Ad accoglierli il presidente del Lingotto, John Elkann e l’amministratore delegato, Sergio Marchionne.

I ministri sono arrivati a Pomigliano in elicottero: ad aspettarli Elkann e Marchionne che, a bordo di una Panda azzurra li hanno accompagnati al montaggio dello stabilimento, dove hanno visto la linea della Panda in funzione. Qui erano presenti numerosi manager della Fiat. Passera e Fornero hanno visto dei filmati sulla nuova vettura, sulla rinascita della fabbrica e sui programmi futuri della Fiat. Hanno stretto la mano a centinaia di lavoratori che indossano la tuta bianca, così come hanno fatto anche Elkann e Marchionne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com