Pomigliano: 19 operai Fiom con stipendio ma senza lavoro

Sì allo stipendio, ma resteranno a casa i 19 operai della Fiom assunti in Fabbrica Italia Pomigliano dalla Corte d’Appello di Roma lo scorso novembre. E’ quanto rendono noto fonti sindacali, come confermato anche dal Lingotto.
I 18 lavoratori (uno è in aspettativa per impegni elettorali), stamattina si sono recati in fabbrica per conoscere le proprie mansioni ma sono stati invitati, hanno spiegato le stesse tute blu, a tornare a casa perché al momento non è possibile ricollocarli.
“Ci hanno consegnato la busta paga – hanno detto – e informati che ci faranno sapere. Noi pretendiamo una comunicazione scritta, ed abbiamo contestato all’azienda le modalità di mancata comunicazione preventiva”. I lavoratori sono rimasti all’interno dello stabilimento in attesa della comunicazione ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com