PNRR: il presidente Maurizio Fugatti incontra il ministro Raffaele Fitto

“Nel caso in cui il Governo decidesse di rivalutare alcuni fondi nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza o dei piani complementari il Trentino è pronto a presentare nuovi progetti che possono essere realizzati entro la data del 2026”. È questo quanto ha dichiarato il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti durante l’incontro a Roma con il ministro per gli affari europei, le politiche di coesione e il PNRR Raffaele Fitto accompagnato dal direttore generale della Provincia Paolo Nicoletti.

“Il Trentino ha già presentato tutti i progetti relativi al Pnrr e rispettato tutte le tempistiche – ha spiegato Fugatti –. Abbiamo dimostrato la nostra capacità di realizzare progetti del Pnrr entro i termini previsti e nei modi concordati. Pertanto abbiamo garantito che la Provincia sarà in grado di realizzare entro i termini previsti anche i progetti già ammessi nelle graduatorie ministeriali, ma che ad oggi non trovano completa copertura finanziaria in tali fondi europei, qualora venisse trovata anche per loro una copertura finanziaria”.

Circa Redazione

Riprova

Migranti respinti, la Francia incassa il colpo. Berlino: soldi alle Ong e confini chiusi all’Italia

Emergenza migranti, mentre la Corte Ue mette i paletti su presidi e respingimenti della Francia …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com