Plusvalenze fittizie, indagato il presidente del Chievo Luca Campedelli

Il presidente del Chievo Luca Campedelli è stato iscritto nel registro degli indagati della Procura di Forlì che indaga su un caso di plusvalenze fittizie che sarebbero state realizzate attraverso la compra-vendita di calciatori ceduti e acquistati a valori gonfiati. Le operazioni in questione sarebbero avvenute con il Cesena.

Indagati anche Giorgio Lugaresi, presidente del Cesena, e Giampiero Ceccarelli, che proprio per il Cesena ha svolto incarichi manageriali prima del fallimento del club.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com