Pizza killer a Napoli, paziente muore soffocato all’Ospedale San Paolo

Tragedia a Napoli. Sabato sera un uomo è morto all’interno del Pronto Soccorso dell’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. M.D.G  54 anni è deceduto per aver mangiato una pizza. Probabilmente, il pezzo, che conteneva la mozzarella gli è andato di traverso.
A riporta la drammatica notizia è stato il quotidiano IlMattino. L’evento ha coinvolto i sanitari dell’ospedale per presunti ritardi nella esecuzione delle manovre salvavita. Responsabilità che saranno accertate dall’autorità giudiziaria che ha avviato un’indagine dopo la denuncia presentata dai familiari dell’uomo. I carabinieri ieri mattina, su disposizione dell’autorità giudiziaria, hanno provveduto al sequestro della salma e della cartella clinica in vista dell’autopsia che sarà effettuata presumibilmente nel corso della settimana. Ciro Verdoliva, commissario straordinario della Asl Napoli 1, a propria volta ha immediatamente avviato una formale ispezione interna e inviato un’apposita segnalazione ai carabinieri del Nas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com