Più vicina la diagnosi tumori con l’analisi del sangue

Nuovo passo in avanti verso la diagnosi dei tumori basata sull’analisi del sangue, grazie alla scoperta di una ‘firma molecolare’ comune. La ricerca, pubblicata nel Journal of Molecular Diagnostics dai National Institutes of Health (Nih) degli Stati Uniti, potrà rendere la diagnosi più precoce e le cure più personalizzate. I ricercatori hanno scoperto che cinque diverse forme di tumore (colon, polmone, seno, stomaco ed endometrio) hanno la stessa ‘impronta biochimica’ in corrispondenza del gene chiamato ZNF154. ”Trovare questa firma è stato un processo incredibilmente arduo”, osserva il direttore scientifico dei Nih, Dan Kastner.  Il risultato,  aggiunge, potrebbe essere un passo importante nello sviluppo di un test per identificare precocemente i tumori attraverso un semplice esame del sangue. E’ stato il computer ad aiutare i ricercatori a mettere in relazione la presenza della firma molecolare con il tumore: un software ha permesso di andare in cerca della firma molecolare in un gruppo di persone sane e in persone colpite dalla malattia. ‘Nessuno nel mio gruppo ha dormito la notte dopo che la scoperta”ha detto la biologa Laura Elnitski. ‘Eravamo così entusiasti di aver individuato il biomarcatore perché è il primo del suo genere comune a più forme di tumore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com