Pisa, non mandano bimbi a scuola: denunciati 40 rom

Si dice che nel paese lo straniero si deve adeguare alle regole e alle leggi dello stesso ma purtroppo non è sempre così ed in questo caso ne vale dell’istruzione di 20 bambini. Quaranta genitori sono stati denunciati dai carabinieri di Pisa per inosservanza degli obblighi dell’istruzione scolastica minorile. Si tratta di romeni e macedoni che vivono negli insediamenti rom. I militari, in collaborazione con i dirigenti delle scuole dell’obbligo, hanno passato al setaccio tutti gli elenchi degli alunni iscritti alla frequenza dell’anno scolastico 2012/2013: dall’esame documentale è emerso che circa 20 bambini non avevano mai partecipato alle lezioni. Subito è scattata la segnalazione all’autorità giudiziaria e ai servizi sociali comunali per verificare la situazione ambientale in cui vivono le famiglie dei ragazzi. Sono in corso ulteriori controlli su tutto il territorio del circondario pisano per verificare che non vi siano altre situazioni analoghe.

Circa redazione

Riprova

Droga tra Belgio-Italia, sequestro 14 kg cocaina e 2 arresti

A Rimini e Pesaro arrestati dai carabinieri due persone che trasportavano droga dal Belgio all’Italia, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com