Pier Silvio Berlusconi esclude una successione politica

Pier Silvio Berlsuconi, vice presidente di Mediaset è arrivato al tribunale a Milano per rendere interrogatorio al processo sul caso Mediatrade in cui figura tra gli imputati.  Pier Silvio è per la  prima volta  al Palazzo di Giustizia  milanese.   Seduto al primo banco con a fianco i suoi difensori, gli avvocati Niccolò Ghedini e Filippo Dinacci, e non appena sono entrati in aula i pm Fabio Di Pasquale e Sergio Spadaro si è alzato per salutarli con una stretta di mano. L’interrogatorio è poi saltato ed è slittato tutto al prossimo 13 marzo. Uscendo gli è stato chiesto di una sua futura successione politica e sinteticamente ha risposto: “La politica non è fatta di successione ma di esperienza e competenza. Al momento lo escludo ma non  è detto che non se ne possa parlare nel momento in cui avrò fatto le dovute esperienze”. Sull’andamento relativo alla raccolta pubblicitaria della società ha affermato che sono presenti segnali positivi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com