Piazza Affari chiude in negativo, cede l’1,37%. Spread a 431 punti

Chiude di nuovo in negativo Piazza Affari. Il Ftse Mib cede infatti l’1,37% a 14.953 punti. Tra i cali maggiori Finmeccanica (-3,15%), Generali (-3,49%), Intesa SanPaolo (-3,21%). Lo spread si attesta invece a 431 punti base.

Anche la Borsa di Francoforte termina le contrattazionicon un calo dello 0,8%, dovuto soprattutto alle parole del ministro delle Finanze Schaeuble, che ha spento ogni possibile ottimismo sulla Grecia.

Analogo il caso di Madrid. Poco prima della diffusione delle indiscrezioni sulla possibile richiesta di aiuti all’Europa a metà settembre, l’indice Ibex 35 arretra dell’1% appesantito dai titoli bancari ed in particolare da Bankia (-4%) e da Bbva (-1,6%).

Anche Parigi ha chiuso in calo dello 0,7%. Pesano, come sulle altre piazze europee, le parole del ministro delle finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble, sulla Grecia e i dati sui sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti, molto peggiori delle aspettative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com