Piaggio, accordo con Ktm, Honda e Yamaha per batterie intercambiabili

Il gruppo Piaggio ha sottoscritto una lettera di intenti con Ktm, Honda Motor e Yamaha Motor per dare vita a un consorzio per sviluppare batterie intercambiabili per motocicli e veicoli elettrici leggeri. Lo comunica la società. I fondatori del consorzio, nel contesto dell’Accordo di Parigi sul clima e della transizione alla mobilità elettrica, si dicono “convinti che disporre di un sistema di batterie intercambiabili possa promuovere l’uso di veicoli elettrici, contribuendo a rendere più sostenibile la gestione del ciclo di vita delle batterie usate nell’industria dei trasporti”.

Inoltre, ampliando la gamma offerta, riducendo i tempi di ricarica e i costi dei veicoli e dell’infrastruttura, i produttori intendono rispondere ai principali timori dei consumatori riguardo alla mobilità elettrica.

Il consorzio si propone di definire le specifiche tecniche standard del sistema di batterie intercambiabili per i veicoli appartenenti alla categoria ciclomotori, motocicli e altri piccoli veicoli a motore con tre o quattro ruote. Lavorando di concerto con gli stakeholder e gli enti regolatori a livello nazionale, europeo e internazionale, i fondatori del consorzio prenderanno parte alla creazione di standard tecnici internazionali.

Le attività del consorzio inizieranno nel mese di maggio 2021. I quattro fondatori invitano tutti gli stakeholder che fossero interessati a unirsi al progetto per ampliare le conoscenze e competenze del consorzio.

Dopo l’accordo siglato il titolo della Piaggio ha segnato un balzo del 3,57% a 3,25 euro.

Circa Redazione

Riprova

Creval: Dumont, l’opa Agricole è inadeguata, da rivedere

Dgfd la holding dell”imprenditore francese Denis Dumont che controlla il 6,15% del Creval esce allo …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com