Pescherecci siciliani fermati in acque internazionali

CATANIA. I tredici componenti gli equipaggi dei pescherecci siciliani fermati ieri da autorità egiziane sono trattenuti ad Alessandria. Lo rende noto il presidente regionale dell’associazione dei pescatori marittimi professionali di Catania, Fabio Micalizzi, ribadendo che l'”Alba chiara” e il “Jonathan” “erano in acque internazionali, come dimostra la strumentazione satellitare di bordo”. Micalizzi annuncia che la presentazione di un esposto alle Procure di Catania e Siracusa per “abuso di potere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com