Pescata nell’Arno grossa tartaruga alligatore

Una grossa tartaruga alligatore, è stata pescata qualche giorno fa sulle sponde dell’Arno. La specie lunga circa 50 centimetri, pesa 30 chili ed è pericolosa per l’uomo. La pericolosità è dovuta ai potenti e velocissimi morsi che possono amputare anche le dita della mano. La tartaruga, sembra aver trovato un habitat congeniale nelle acque del fiume toscano, probabilmente perché molto simile a quello originario delle paludi del Mississippi. Queste tartarughe sono molto legate alla vita acquatica e raggiungono la riva solo per la deposizione delle uova. Spesso sono invisibili nel loro ambiente perché ricoperte da uno spesso strato di alghe.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com