Pescara: giovane muore in cimitero

Un operaio di 19 anni è morto in un incidente sul lavoro accaduto nel pomeriggio all’interno del cimitero di Pescara Colli dove erano in corso lavori di potatura degli alberi. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, il giovane – Michele Dell’Orso, di Farindola (Pescara) – nel tentativo di togliere alcuni rami già tagliati e finiti sul tetto di una cappella, si sarebbe aggrappato a un ramo che non ha retto il peso e si è spezzato, facendolo precipitare da un’ altezza di quattro metri. L’operaio è morto all’istante per un profondo trauma cranico. Michele Dell’Orso era dipendente di una ditta che stava effettuando lavori di pulizia presso il cimitero per conto del Comune di Pescara.

Circa redazione

Riprova

Caporalato: dieci ore lavoro a 100 euro al mese, 24 indagati

Sei caporali reclutavano personale in nero, e lo obbligavano a montare sistemi di irrigazione in …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com