Perugia. Brucia capannone azienda per il recupero dei rifiuti. Il sindaco: “Restate a casa”

Un vasto incendio è divampato a Ponte San Giovanni alla periferia di Perugia in un capannone industriale di un’azienda specializzata nel recupero di rifiuti. Le fiamme hanno fatto alzare una colonna di fumo visibile da gran parte del capoluogo umbro. A provocare l’incendio sarebbero state delle balle di carte. del fuoco del comando provinciale di Perugia sono intervenuti con tutto il personale a disposizione. Impegnati oltre una ventina di uomini con numerosi mezzi fatti affluire anche dai vari distaccamenti. Sono stati fatti arrivare anche il mezzo antincendio in servizio all’aeroporto di Perugia, dotato di una botte da 25mila litri e in grado di produrre anche schiuma, come per le emergenze nucleari, batteriologiche e chimiche, e un carro luci. Sul posto anche le forze di polizia, con i carabinieri del Noe.

Il comune di Perugia ha immediatamente allertato tutte le forze di sicurezza e di tutela dell’ambiente e attraverso il proprio profilo Facebook  ha suggerito alla popolazione “di non stare all’aperto e di tenere chiuse le finestre”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com