Pd: Civati esce dal gruppo alla Camera

Addio al gruppo del Pd da parte di Pippo Civati. Dopo le tensioni sull’Italicum, sul quale il deputato non ha votato la fiducia, Civati se ne va dal gruppo alla Camera. “Siamo dispiaciuti ma non preoccupati”, è statala replica dal Pd con Lorenzo Guerini. Esco dal gruppo del Pd per coerenza con quello in cui credo e con il mandato che mi hanno dato gli elettori e non mi sento più di votare la fiducia al governo Renzi. La conseguenza inevitabile, a questo punto, è uscire dal gruppo. Per quanto riguarda la maggioranza al Senato Guerini dice di non essere “impensierito, non credo che la minoranza Pd lo seguirà anche se lo dovete chiedere a loro”. La scelta di Civati è stata accolta con favore da Sel che si è detta pronta a discutere con Civati e dare vita al più presto ad una forza politica in grado di dare voce alle tante distanze dal Pd che sono vicinanze per Sel. Il coordinatore nazionale di Sel, Nicola Fratoianni ha detto che Sel è pronta a mettere in discussione l’assetto dei nostri gruppi parlamentari e del partito perché sappiamo che oggi è il tempo per costruire una risposta. Nel 2010 Pippo Civati inaugurava la Leopolda, spalla a spalla con Matteo Renzi per la costruzione di un sodalizio, presto rotto, nel nome della ‘rottamazione’. Poi la sfida a Renzi alle primarie per la segreteria del partito dell’8 dicembre 2013 alle quali arriva terzo ma non troppo distante da Gianni Cuperlo.Civati nasce politicamente nei Giovani progressisti, partecipando ai comitati per Romano Prodi nel 1995. Nel ’97 viene eletto nel consiglio comunale di Monza, poi diventa segretario cittadino dei Democratici di sinistra. Nel 2005 l’approdo in Consiglio regionale della Lombardia per l’Ulivo con 19.347 preferenze. Rieletto nel 2010, porta avanti le sue battaglie su temi come l’integrazione e i beni comuni, “contro le becere politiche leghiste” e la “deriva dell’amministrazione Formigoni”. Dalla sua Monza, Civati guarda pero’ sempre piu’ alla politica nazionale. Si fa notare tra i trentenni che avanzano nel nuovo Pd e nel 2009 entra nella direzione nazionale del partito. Viene nominato presidente del Forum per i nuovi linguaggi e le nuove culture. E’ tra i piu’ attivi sul Web con un blog molto seguito, i cui post rilancia sui social network. Nel 2013 Civati sbarca in Parlamento, deputato per la prima volta, e lancia la sua corsa per la segreteria del Pd.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com