Paura sul volo Lamezia-Berlino, 12 feriti per turbolenze

12 le persone ferite sul volo Lamezia-Berlino per turbolenze. Nella giornata di lunedì 9 settembre 2019 l’aereo è partito dalla città calabrese con arrivo previsto nella capitale tedesca. Durante la tratta, però, una piccola turbolenza ha creato diversi problemi ad alcuni passeggeri che, come precisato da Eurowings, non indossavano la cintura. Fortunatamente nessun problema grave con i medici che hanno soccorso sul posto i passeggeri. Nessuno è stato ricoverati e tutte le persone sono riuscite a continuare il proprio viaggio senza particolari conseguenze. Tanta la paura per le persone a bordo del mezzo.

 L’atterraggio a Berlino è arrivato con 15 minuti di ritardo. Il veivolo è stato accolto all’aeroporto di Tegel dai vigili del fuoco, che sono intervenuti con sei mezzi, e due ambulanze. I medici hanno soccorso i 12 passeggeri con ferite non molto gravi. Nessun particolare problema per le persone che successivamente hanno ripreso il loro viaggio. Non ci sono stati ricoverati e gli inquirenti stanno cercando di capire i motivi di questo incidente che poteva trasformarsi in tragedia.

 Secondo quanto riferito dalla compagnia aerea i passeggeri sono stati sballottati perché non avevano le cinture allacciata. A bordo i primi soccorsi da parte del personale di Eurowings prima dell’atterraggio a Berlino. Tanta paura a bordo dell’aereo ma i piloti hanno mantenuto la massima calma. L’arrivo nella capitale tedesca è stato effettuato con 15 minuti di ritardo con i soccorritori che erano già presenti in pista. Una vicenda che poteva trasformarsi in tragedia ma fortunatamente nessuna delle persone coinvolte ha avuto danni particolari. La Procura nelle prossime ore ascolterà la compagnia per verificare meglio quanto successo nel pomeriggio di ieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com