PAT – Scuola secondaria di Mori, oltre 13 milioni per il nuovo plesso scolastico

La Giunta provinciale, su proposta dell’assessore agli enti locali Giulia Zanotelli, nella seduta odierna ha confermato il finanziamento di 10.044.000 euro per la realizzazione della nuova scuola secondaria di primo grado “B. Malfatti” di Mori, relativamente all’ “unità funzionale 1” del nuovo edificio scolastico. Il contributo, la cui erogazione compete a Cassa del Trentino, viene integrato di 3.009.000 euro per interventi di mitigazione del rischio sismico.

La progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva dell’opera è curata dall’APOP – Servizio Opere Civili – su delega del Comune di Mori.

“Prende il via il percorso che porterà alla realizzazione della nuova scuola di Mori, siamo soddisfatti perché si tratta di un importante investimento per il futuro di questa comunità”, ha detto Zanotelli.

Dopo quasi 10 anni, una serie di proroghe e complessi passaggi che hanno visto anche l’espressione del parere del Nucleo di analisi e valutazione degli investimenti pubblici (NAVIP) per la verifica della finanziabilità dell’opera mediante strumenti di partenariato pubblico-privato, lo scorso dicembre il Comune di Mori ha approvato il progetto esecutivo, che ammonta a 14 milioni e 980mila euro e sul quale si è già espresso favorevolmente il Comitato Tecnico-Amministrativo dei Lavori Pubblici e della Protezione Civile. Al finanziamento, oltre alla Provincia, contribuiranno anche La Comunità della Vallagarina con 1,4 milioni di euro a valere sul Fondo Strategico e il Comune di Mori per la parte restante. Il termine di rendicontazione dei lavori in parola è stato fissato entro cinque anni dalla data di approvazione del provvedimento.

Circa Redazione

Riprova

Coesione, Matera (FdI): “Cipess libera 388 mln per la Campania come preannunciato”

“Come volevasi dimostrare, il Cipess in questi minuti ha deliberato lo sblocco di 388 milioni …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com