Papa Francesco scomunica Renzi

Papa Francesco batte un colpo contro  l’ideologia gender: ‘Non può esserci confusione tra la famiglia voluta da Dio e ogni altro tipo di unione’, mentre Renzi batte, di rimando, un colpo laicista: ‘Per il Pd la riforma è irrinviabile’, mettendo sull’avviso i catto-dem del suo partito. Siamo, detto questo, allo scontro aperto. Sui grandi media e nelle segreterie politiche si farà a gara a smussare gli angoli e  trovare interpretazioni più concilianti. Ma la contrapposizione tra visioni diverse della famiglia è emersa in tutta la sua forza. La pronuncia di Papa Francesco ha il sapore di una scomunica contro il segretario del Pd. Il recente Sinodo sulla famiglia ha rappresentato una sconfitta per l’anima progressista dell’episcopato e il popolo cattolico s’è risvegliato, apprestandosi a rioccupare in modo massiccio la scena pubblica con il Family Day. L’episcopato italiano, dal canto suo, ha rotto gli indugi con il cardinale Bagnasco e ha benedetto la rivolta del popolo cattolico. Renzi, alla fine è rimasto prigioniero dei suoi tatticismi non valutando bene i rischi connessi con l’iniziativa targata Cirinnà. Nel corso della prossima settimana ne vedremo delle belle, dentro e fuori l’Aula.

Cocis

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com