Panta Rei lascia l’Italia, ma domani arriva la burrasca al Sud

Dopo il treno di perturbazioni fatto partire dal sistema perturbato ‘Panta Rei’, il tempo inizia a migliorare al Nord, almeno per 5-6 giorni. Domani però, una bassa pressione libico-tunisina risalirà il Mediterraneo fino a raggiungere il mar Ionio. Sarà maltempo al Sud. E’ il quadro tracciato dagli esperti del sito ilmeteo.it  Per domani è quindi previsto bel tempo al Nord con ampio soleggiamento, ma possibile formazione di foschia o nebbia al primo mattino. Bel tempo anche su Sardegna, Toscana, Umbria, Marche e gran parte del Lazio. Peggiora diffusamente al Sud e sull’Abruzzo con l’arrivo di piogge e anche temporali.Un passaggio piovoso che porterà precipitazioni più forti su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia, sul resto del Sud e Abruzzo i fenomeni risulteranno più deboli. La neve scenderà in Appennino a quote superiori ai 1600 metri. Previsti venti forti o molto forti di Maestrale, soprattutto sullo Stretto di Messina. La perturbazione sarà molto veloce e il bel tempo ritornerà entro sera. Nei giorni successivi il tempo migliorerà e il sole sarà prevalente su quasi tutta Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com