Palermo, assenteismo in ospedale: 8 misure cautelari

Otto misure cautelari per assenteismo. I carabinieri di Palermo, su delega della procura hanno eseguito 8 misure cautelari, emesse dal gip, nei confronti di 8 dipendenti dell’ Azienda ospedaliera di rilievo nazionale -Arnas- Civico – Di Cristina – Benfratelli (Ospedale dei Bambini). Gli 8 sono accusati a vario titolo di truffa aggravata ai danni dello Stato e falso. Le misure cautelari consistono nella sospensione dal pubblico ufficio per dodici mesi, per 3 dipendenti dell’Azienda ospedaliera e nell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per 5 destinatari che sono, invece, inseriti nei piani di occupazione regionale (ex P.I.P.).

Le indagini sono state svolte osservando filmati delle telecamere, pedinamenti e acquisizione di documenti da cui emergerebbe la responsabilità degli indagati, in totale 9, che tra ottobre e novembre 2019, in alcuni casi si sarebbero allontanati dall’ospedale pur risultando in orario di lavoro oppure sarebbero rimasti vicino alla struttura per un lasso temporale non giustificabile e in un unico caso sarebbe stato utilizzato da parte di un indagato il badge di una collega per fare risultare, in modo fraudolento, la presenza in servizio della stessa. L’operazione, denominata ‘Caffè lungo’, è stata portata a termine dai militari della compagnia di piazza Verdi.

Circa redazione

Riprova

Alibaba, Coldiretti: “On line da falso Grana a Prosecco taroccato”

Dal falso parmigiano reggiano al prosecco taroccato, ma anche brutte copie di grana padano, gorgonzola, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com