Pakistan. Scuole cristiane chiuse dopo week end di violenze

Dopo le violenze avvenute sabato nella Colonia di Giuseppe, quartiere popolato dalle persone a minoranza religiose, questa mattina molte scuole cristiane del Pakistan sono rimaste chiuse in segno di protesta. Sabato durante una manifestazione in cui hanno preso parte più di 3.000 musulmani, un gruppo di manifestanti ha incendiato un centinaio di case nella Colonia di Giuseppe. I musulmani hanno protestato a seguito dell’arresto di un cristiano accusato di blasfemia. La polizia riferisce di aver arrestato almeno 150 persone a seguito dei violenti disordini, che sono proseguiti anche domenica.

Circa redazione

Riprova

Sarkozy condannato a 3 anni, uno di carcere

L’ex presidente francese, Nicolas Sarkozy, è stato condannato oggi a 3 anni di carcere – …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com