Pakistan. Rinviato il trasferimento delle vedove e figli di Bin Laden

Il trasferimento delle vedove e dei figli di Osama Bin Laden dal Pakistan all’Arabia Saudita, è stato rimandato. A renderlo noto è stato il loro avvocato, Muhammad Aamir, spiegando che i passaporti dei familiari dello Sceicco del Terrore non erano ancora pronti. Il gruppo di 12 persone dovrebbe comunque riuscire a partire più tardi in giornata. Le tre vedove di Osama – e due loro figlie – erano state condannate a 45 giorni di arresti domiciliari per ingresso e residenza illegale in Pakistan; il tribunale aveva inoltre ordinato la loro deportazione non appena scontata la condanna.

Circa Piera Toppi

Riprova

Gas: pacchetto di Berlino per evitare ricadute su mercati finanziari

Da quanto si apprende a Bruxelles, la Germania è intervenuta con un pacchetto nazionale sostanzioso …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com