Pakistan. Poliziotto ucciso in attacco kamikaze. Bomba in scuola, 6 feriti

Il bilancio dell’attentato suicida avvenuto a Mardan in Pakistan, è di 1 morto e 6 feriti. L’esplosione è avvenuta in un mercato dove si trovava una pattuglia, uccidendo un agente e ferendone altri due. La città di Mardar è la roccaforte del partito nazionalista pashtun dell’Awami National Party (Anp) che è tra i principali nemici dei talebani pachistani, soprattutto ora che il Paese va alle elezioni parlamentari il prossimo 11 maggio. La tensione è salita anche a Karachi quando alcuni sospetti militanti hanno lanciato una bomba a mano in una scuola dell’area di Baldia Ittihad Town, per poi aprire il fuoco. Sono rimasti feriti sei bambini e un adulto, secondo fonti ospedaliere. La polizia ha riferito che l’istituto scolastico privato appartiene a un leader locale del partito Anp che è stato colpito dai proiettili sparati dagli attentatori giunti in motocicletta.

Circa redazione

Riprova

Covid: allerta sulle varianti, dal Regno Unito quella più mortale

E’ allerta in tutto il mondo per la circolazione delle varianti del virus SarsCoV2 e …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com