Padoan, tra ‘manovrina’ e Direzione Pd

La presenza di Padoan alla Direzione Pd di oggi non risponde all’esigenza di un intervento  prestabilito  ma è necessaria per  rispondere al fuoco delle domande sulla manovrina da 3,4 miliardi che l’Ue ci chiede. La Commissione, sempre oggi,  diffonderà le nuove previsioni di crescita, e Padoan ricorderà alla platea Pd i rischi connessi al debito e a un’eventuale procedura di infrazione, ma non dovrebbe sbilanciarsi troppo sul mix di misure per raggiungere l’obiettivo, anche perché l’esito del braccio di ferro con Renzi non è scontato.

Che il Tesoro proponga un aumento di 2 centesimi delle accise sulla benzina per ottenere una grossa fetta dei circa 1,5 miliardi di nuove entrate non è un mistero, ma altre ipotesi sono prese in considerazione, compresa quella di una tassa secca sulle sale da gioco, che incontra, allo stesso tempo,  perplessità al Mef.

Fanno notare fonti del Tesoro che questa misura si incrocerebbe con la riforma dei giochi che prevede una riduzione del 30% delle slot e che si sta  discutendo con le Regioni: la tassa sarebbe in alternativa e, comunque, è difficile che possa garantire un gettito tale da sostituire completamente le altre misure sul fronte delle entrate.

Il mondo dei gestori  chiede chiarezza al governo: ‘O ci riducono o ci tassano ancora’,  puntualizza Massimiliano Pucci, presidente di Astro, una delle maggiori associazioni di categoria. Senza contare che i 96mila punti vendita che vorrebbero tassare non esistono, Liguria e Piemonte dovranno togliere quasi del tutto le sale entro l’anno.

Lo scorso anno il settore ha portato nelle casse dello Stato 2 miliardi in più passando da 8 a quasi 10 miliardi, il 58% (secondo le elaborazioni di Agipronews) proprio da slot e videolottery sulle quali il governo ha alzato il prelievo di 4,5 punti al 17,5 per cento. In ogni caso, Bruxelles vuole indicazioni più precise entro il 22 febbraio, data della relazione sugli squilibri macroeconomici che dovrebbe tenere conto degli impegni aggiuntivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com