Pacco esplosivo a Terralba

Un avvertimento o un attentato fallito?  Scatta l’allarme bomba nella centralissima via Baccelli a Terralba, in terra sarda. Nel mirino di nuovo la famiglia Columbu. A scoprire l’ordigno sono stati alcuni muratori impegnati nei lavori di costruzione di una casa all’angolo con via Colombo. Questi, hanno avvistato un pacco sospetto dal quale sporgevano due fili elettrici . Sul posto, l’intervento dei militari dell’Arma, ha messo in sicurezza l’area chiudendo la strada, in attesa dell’arrivo degli artificieri da Cagliari, che ha disinnescato la bomba. La proprietaria dell’abitazione, Natascia Columbu, è figlia di Fausto Columbu, che qualche mese fa aveva subito un attentato simile, per il quale era stato arrestato un vicino di casa. Proseguono, gli accertamenti dei Carabinieri di Terralba e della compagnia di Oristano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com