Osteria Francescana di Bottura è il miglior ristorante del mondo 2018

Osteria Francescana dello chef modenese Massimo Bottura è stata eletto il miglior ristorante del mondo per la seconda volta, riacciuffando la testa della classifica di The World’s 50 Best Restaurants che aveva già conquistato nel 2016. La giuria che ha premiato Bottura ha motivato la sua decisione precisando che il premio al noto ristorante italiano è stato riconosciuto per “il continuo impegno di Bottura nel promuovere il carattere unico dell’Osteria Francescana. Il ristorante di Modena serve la cucina contemporanea di Bottura, che sfida e reinventa la tradizione culinaria italiana mentre utilizza i migliori prodotti della regione Emilia Romagna”.
Quasi uno scivolone invece per l’Eleven Madison Park di New York di Daniel Humm, che dopo essersi aggiudicato la palma del migliore lo scorso anno quest’anno piomba al quarto posto.
“E’ incredibile, è qualcosa che abbiamo costruito tutti insieme”- ha detto Bottura alla cerimonia di premiazione(che si è svolta a Bilbao in Spagna) ed ha poi aggiunto- “Il mio ringraziamento va a tutta la mia squadra, ma il primo pensiero va ai Refettori, al progetto che stiamo portando avanti, alla lotta per una cucina più solidale”.
Grande soddisfazione anche per gli altri chef italiani in classifica, che dimostrano, una volta di più, l’altissimo livello della cucina italiana: Niko Romito del Reale di Castel di Sangro è salito infatti dal 43esimo posto al 36esimo, Massimiliano Alajmo de Le Calandre si piazza al 29esimo posto e Enrico Crippa con il suo Piazza Duomo si classifica al 16esimo posto.
La premiazione è stata organizzata dalla rivista specializzata britannica Restaurant.

Osteria Francescana
Il cotechino rivisto da Bottura…
La cerimonia svoltasi ieri sera, ha raggiunto momenti molto emozionanti soprattutto quando sono stati ricordati alcuni grandi chef venuti a mancare in quest’ ultimo anno. Il primo pensiero è andato ad Anthony Bourdain, tragicamente scomparso la settimana scorsa e ringraziato per lo sforzo e l’impegno “sempre profuso per raccontare a tutti, a qualsiasi livello, la cucina mondiale”. Successivamente si è reso omaggio alla memoria di Gualtiero Marchesi( in italiano ) e di Paul Bocuse( in francese). E’ stata inoltre annunciata la sede della prossima edizione: San Francisco, Spagna.
Bottura infine ha commentato: “Perché abbiamo vinto? Semplice, perché l’Osteria Francescana è straordinaria e non si è mai cucinato bene come oggi.”
Il nuovo menu degustazione dell’Osteria Francescana ha affermato «è il migliore di sempre».
La carta del 1° ristorante del mondo racchiude infatti ora sapori e aromi dell’estate in Romagna, mixati con spunti made in Usa come la moglie Lara, che da sempre ispira le creazioni dello chef Bottura.

Lo chef modenese ha sbaragliato così tutti anche quest’anno, finendo in cima alla classifica globale per ben due volte, con la sua cucina unica dove i sapori del mondo si sposano, ad arte e con immensa fantasia, ai prodotti delle botteghe artigiane della sua terra, e questa è la sua forza.

Questa la top 10 dei World’s 50 Best restaurants :
1. Italia, Modena, Osteria Francescana, Massimo Bottura
2. Spagna, Girona, El Celler De Can Roca
3. Francia, Mentone, Mirazur – Mauro Colagreco
4 USA, New York, Eleven Madison – Miglior ristorante del Nord America
5 Thailandia, Bangkok, Gaggan – Miglior ristorante dell’Asia
6 Peru, Lima, Central – Miglior ristorante del Sud America
7 Peru, Lima, Maido
8 Francia, Parigi, Arpège
9 Spagna, San Sebastian, Mugaritz
10 Spagna, Axpe, Axador Extebarri

Valentina Franci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com