Origini del Covid, uno studio di Science chiarisce la verità: “Mercato Wuhan primo epicentro della pandemia”

Origini del Covid, un tema alquanto discusso, soprattutto lungo la linea di separazione dell’estremismo: i cospirazionisti propendono infatti per l’ipotesi di una messa a punto artificiale dal virus, ma anche gli scettici non possono indicare prove decisive, scientifiche, tali da escludere l’eventualità del laboratorio.

Adesso però arrivano due studi, di cui uno pubblicato su Science, che permettono di stabilire dove (e quando) si sono verificati i primi contagi. Ecco cosa sappiamo.

Come è nato il Covid: arriva uno studio di Science a fare chiarezza, cosa sappiamo

“I nostri risultati forniscono la prova che il mercato di Wuhan è stato il primo epicentro della pandemia di Covid-19 e suggeriscono che SarsCoV2 è probabilmente emerso dal commercio di fauna selvatica in Cina”.

Il mercato di Wuhan, primo epicentro della pandemia.

È l’affermazione, netta, contenuta in uno studio pubblicato sulla celebre rivista scientifica Science. I ricercatori hanno analizzato i primi casi di Covid nell’uomo, quindi i primi conosciuti nei mammiferi suscettibili di contrarre il virus, infine hanno prelevato campioni di tipo ambientale (ad esempio nelle gabbie).

La conclusione è stata che, seppure “gli eventi a monte del mercato, così come le circostanze esatte all’interno mercato, rimangono oscuri”, la diffusione del SarsCoV2 nel mondo ha mosso i primi, decisivi, passi dal mercato della città cinese.

Isolamento asintomatici Covid, presto nuove regole: sarà eliminata la quarantena? Costa si sbilancia

Forse ti può interessare

Isolamento asintomatici Covid, presto nuove regole: sarà eliminata la quarantena? Costa si sbilancia

Le regole su isolamento e quarantena per i positivi asintomatici potrebbero cambiare a breve: l’annuncio del sottosegretario Costa

Origine del coronavirus: quando i primi contagi in assoluto. C’è una data, quale

Viene a cadere quindi la pista più cospirazionista, che tuttavia non è mai stata del tutto esclusa: che il virus che ha tenuto (e sta tenendo) sotto scacco il mondo intero sia stato prodotto dall’uomo, in un laboratorio con sede proprio a Wuhan, quindi di proprietà della Cina.

Un secondo studio rafforza le assunzioni di quello che ha trovato posto tra le pagine di Science. In particolare, ha ricostruito l’albero genealogico di SarsCoV2 fino ai primi due lignaggi del virus.

La conclusione? il virus SarsCoV2 ha fatto il “salto” (da animale a uomo) per la prima volta il 19 novembre, o comunque in una data compresa tra il 23 ottobre e l’8 dicembre 2019 e poi ancora nelle settimane successive.

SarsCoV2, come è iniziato: rimangono ancora alcuni punti oscuri, di quali si tratta

Rimangono ancora dei punti poco chiari, ad esempio quali animali hanno trasmesso il virus all’uomo. “Tutti gli otto casi di Covid-19 rilevati prima del 20 dicembre provenivano dal lato occidentale del mercato, dove venivano vendute anche specie di mammiferi”, hanno sottolineato i ricercatori tentando di restringere il campo.

Circa Redazione

Riprova

PAT – Il Festival “per” le famiglie: arte, sport, cultura e teatro

Non solo seminari scientifici al Festival della famiglia di Trento, ma anche appuntamenti di stampo …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com