Orban, i migranti ‘sembrano guerrieri’

Secondo il premier ungherese, Viktor Orban, i migranti in arrivo in Europa dalla Siria sono per lo più giovani uomini che sembrano più guerrieri che richiedenti asilo e hanno l’aspetto di un esercito. Orban, che ha innalzato barriere per impedire l’accesso dei migranti e ha varato una legge che prevede l’arresto per i clandestini, ha detto che è inaccettabile forzare l’Ungheria a farsi carico del pur legittimo diritto di qualsiasi Paese di far fronte ai propri problemi demografici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com